ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanItalianSpanish
Contattaci
Vergiate (VA) +39 0331 948033

Translucenza Nucale Vergiate Varese Novara

Translucenza Nucale Vergiate Varese

translucenza nucale vergiate varese centro san martino

COS'E' La Translucenza Nucale?

La Translucenza Nucale è un esame ecografico che viene eseguito tra la 11a e la 13a settimana + 6 giorni come limite massimo della gravidanza. E' un esame assolutamente non invasivo e del tutto innocuo sia per la madre che per il nascituro e consiste nella misurazione dello spessore del tessuto sottocutaneo che si trova sulla nuca del feto, ovvero lo spazio compreso tra la cute della nuca e la colonna vertebrale. La translucenza nucale è il più importante marcatore fetale per la previsione di una serie di anomalie fetali. Significa che in presenza di un valore alterato in rispetto alla norma, si può sospettare la presenza di un'anomalia fetale, che andrà comunque confermata con un sistema diagnostico più preciso.

QUANDO e PERCHE' SI FA La Translucenza Nucale

Teoricamente questa misurazione può essere effettuata in qualunque momento della gravidanza, ma è in particolare dalla 11a alla 13a settimana + 6 giorni come limite massimo di gestazione che permette di stimare con maggior precisione il rischio che il feto sia affetto da patologie cromosomiche. Valori della translucenza nucale che superano una certa soglia, indicativamente 2,5–3 mm, possono essere indice non solo di patologie cromosomiche come la trisomia 21 (Sindrome di Down), le trisomie 18 o 13, la Sindrome di Turner, ma anche di malformazioni cardiache e di altri organi.

Trattandosi di una esame di screening, l'esito dell'esame della Translucenza nucale non parla di positività o negatività, quindi, la negatività riduce il rischio ma non lo azzera, mentre la positività NON implica necessariamente che il feto sia affetto da malattia, ma impone ulteriori accertamenti diagnostici, che si realizzeranno tramite l'esame cromosomico su cellule fetali (villocentesi od amniocentesi). Queste indagini, in genere, non si eseguono direttamente come primo esame, perché comportano un piccolissimo ma non trascurabile rischio di aborto del 0,5-1%.

Translucenza Nucale: come si esegue l'ESAME

L'esame della translucenza nucale è consigliato soprattutto alle future mamme con un'eta uguale o superiore ai 40 anni, in quanto la possibilità di riscontrare anomalie cromosomiche è superiore. L'esame come già detto sopra è indolore ed è molto simile ad una normale ecografia. Può durare più di 30-45 minuti, a causa della necessità di effettuare più misurazioni con il feto in posizioni ben stabilite. Per lo stesso motivo, alla paziente può essere chiesto di cambiare posizione, in modo da determinare lo spostamento del feto per una corretta scansione.

E' indispensabile che la rilevazione della translucenza nucale sia effettuata da operatori esperti e qualificati. A questo proposito il consiglio è quello di scegliere operatori che aderiscono alle linee guida della società scientifica "The Fetal Medicine Foundation", la fondazione dell'inventore di questa pratica. Gli operatori che aderiscono a questa fondazione, dopo aver ricevuto un training adeguato per garantire uno standard elevato, vengono sottoposti ad una valutazione periodica e continua della distribuzione statistica delle misurazioni e ad una revisione periodica delle immagini ecografiche. Nel caso in cui non vengono rispettati determinati requisiti di qualità si arriva anche alla sospensione della licenza, cioè del software che permette di fare i calcoli per stimare la "translucenza nucale".

Presso il Centro Specialistico San Martino in collaborazione con la

vengono svolte le visite e le indagini necessarie alla valutazione della Translucenza Nucale.

Se desideri ulteriori informazioni oppure prenotare una prima visita specialistica presso il Centro Specialistico San Martino

scrivici subito cervicale vergiate varese

sarai ricontattato entro 24 ore da un nostro responsabile di servizio oppure

CHIAMA al  0331948033

Al Centro Specialistico San Martino sito a Vergiate (Varese), raccordo tra i principali ospedali della provincia (Gallarate, Varese, Angera, Cittiglio, Busto Arsizio, Arona, Novara, Biella, Vercelli), facilmente accessibile dall'autostrada A8 Milano Laghi uscita Sesto Calende/Vergiate e a 15Km dall'aeroporto di Milano Malpensa, è attivo il servizio di Ginecologia Ostetricia. La struttura, sita al piano terra, è dotata di ampio parcheggio.