ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanItalianSpanish
Contattaci
Vergiate (VA) +39 0331 948033

Proctologia Vergiate Varese

Proctologia Vergiate Varese

Proctologia Vergiate Varese

Proctologia Vergiate Varese

 

La Proctologia è un ramo medico-chirurgico che si occupa delle malattie che interessano l'ultimo tratto dell'intestino, in particolare del retto e del canale anale. La figura medica che si occupa della Proctologia è il Proctologo o medico specialista dell'intestino.

Anche se si tratta di un argomento tabù, oltre la meta di tutti gli adulti in Italia ad un certo punto della loro vita soffrono di un disturbo o una malattia della zona del retto. I sintomi variano da prurito, dolore e bruciore, sanguinamento, secrezione purulente, tumefazioni e incontinenza.

Le cause di questi disturbi sono molto diversi e spesso non immediatamente riconoscibili. Il Proctologo è specializzato nel riconoscere e trattare queste cause.

SINTOMATOLOGIA: Quando andare da un Proctologo?

I sintomi possono variare da paziente a paziente. Consigliamo una visita proctologica quando si manifestano i seguenti disturbi comuni:

  • Sanguinamento persistente o ricorrente nelle feci.
  • Secrezioni di muco nell'area anale.
  • Costipazione Intestinale o Diarrea.
  • Dolore intorno al perineo anale, all'ano e all'intestino.
  • Cambiamento del tessuto anale come eruzione cutanea, prurito, arrossamento.
  • Cambiamenti palpabili come protuberanze, gonfiori o pieghe della pelle.
  • Incontinenza o incapacità di trattenere gas intestinali.

Quali sono le malattie proctologiche più comuni?

Le malattie più comuni che un Proctologo deve affrontare nella sua quotidianità sono:

  • Diarrea: la diarrea grave o ricorrente può essere scatenata da un'infezione intestinale, allergie o aderenze.
  • Emorroidi: i nodi nell'area anale sono tra i motivi più comuni per cui le persone effettuano una visita dal Proctologo. Di norma si effettua una terapia conservativa e le operazioni sono solo raramente necessarie.
  • Costipazione intestinale: molte persone lamentano costipazione intestinale. Al fine di chiarire le cause e il eventuale sviluppo di malattie secondarie, il Proctologo è la persona di riferimento giusta.
  • Incontinenza fecale: qualunque cosa si nasconde dietro la debolezza dello sfintere, il disturbo deve essere trattato e risolto. Quanto prima viene fatta una diagnosi corretta, più indisturbata è la qualità della vita.
  • Trombosi perianale: una trombosi anale viene spesso confusa con emorroidi. Il più delle volte il Proctologo può aprire il trombo al margine dell'ano e quindi avviare la guarigione immediata.
  • Ragade anale: lo strappo delle mucose interne è estremamente doloroso. Solo un proctologo può decidere se trattare la fessura con unguenti o se è necessario un intervento chirurgico.
  • Polipi intestinali: i polipi solitamente sono escrescenze cutanee innocue all'interno dell'intestino. Poiché possono diventare cancerosi nel corso degli anni, vengono regolarmente rimossi.
  • Eczema anale: quando prude e brucia intorno all'ano, dietro di esso c'è spesso un eczema. Il Proctologo attraverso un tampone può chiarire se la causa è un allergia, una fistola, emorroidi o una psoriasi.
  • Ascessi anali: le ghiandole situate immediatamente dietro l'ano si possono infiammare. Se l'ascesso non viene curato in tempo da un Proctologo, la formazione del pus può diffondersi. Il risultato: una fistola anale.
  • Fistole anali: è quasi sempre il risultato di un precedente ascesso. Una fistola è un piccolo tunnel che si forma sotto la pelle e che connette una ghiandola anale infetta con la cute dei glutei al di fuori dell'ano. Le fistole di solito devono essere aperte chirurgicamente e risuturate.
  • Carcinoma del colon-retto: il carcinoma del colon o del retto di solito si sviluppa da patologie precancerose innocue (ad esempio polipi). I cambiamenti patologici all'interno dell'intestino vengono rilevati in modo affidabile dal Proctologo attraverso una colonscopia.
  • Marisca: è una massa cutanea innocua, che si forma nella zona superficiale dell'ano o nella regione perianale. In alcuni casi può influire sull'igiene intima. Se non causa disturbi non deve essere trattata.
  • Prolasso rettale: le persone affette non sempre si accorgono durante l'evacuazione delle feci della fuoriuscita di una porzione del intestino retto. Coloro che hanno sofferto a lungo di emorroidi possono facilmente trascurare o interpretare erroneamente i segni. Il prolasso rettale può portare a incontinenza e deve essere trattato con urgenza da un Proctologo.
  • Verruche genitali: i piccoli noduli sono facili da palpare. Non sono emorroidi, ma escrescenze cutanee. La malattia viene innescata da alcuni virus. Anche il partner deve essere trattato.

La Visita Proctologica

La Visita di Proctologia è un esame clinico ed in quanto tale si compone di un’anamnesi, durante la quale il medico ascolta i sintomi del paziente indagando sulla sua storia clinica recente e passata, e di un esame obiettivo. Quest’ultimo si effettua generalmente con il paziente adagiato sul proprio fianco sinistro e le gambe flesse sull’addome (posizione di Sims) e consiste in una ispezione della regione perianale e nell’introduzione di un dito guantato e lubrificato nel retto.

La visita è generalmente conclusa con una anoscopia, esame condotto mediante apposito strumento detto anoscopio, apparecchio del calibro paragonabile a quello di un dito.
Scopo dell’anoscopia è la visualizzazione del canale anale e del retto distale.
L’esame, eseguito subito dopo l’esplorazione rettale, non richiede preparazione del paziente, è ben tollerato e risulta prezioso per le informazioni che offre in quanto consente di "vedere" direttamente già alla visita eventuali malattie del canale anale e del retto.

Come prepararsi alla visita proctologica?

La prima visita di solito non necessità di una preparazione speciale. Ha senso effettuare a casa una buona igiene intima e indossare biancheria pulita. Se deve essere effettuata una rettoscopia o colonscopia, viene raccomandato al paziente, al momento della prenotazione dell'esame, di fare un clistere due ore prima della visita medica.

Paura del Proctologo: cosa fare?

Molte persone sentono paura e imbarazzo al pensiero della prima visita e rimandano l'appuntamento il più lungo possibile. Ma ciò può portare a ulteriori disturbi e gravi problemi di salute. E' meglio superare il proprio disagio al fine di essere accuratamente esaminati. Il Proctologo sarà in grado di tranquillizzare il paziente e limitare il disagio e l’imbarazzo.

Presso il Centro Specialistico San Martino di Vergiate, in collaborazione con il

vengono svolte le visite e le indagini necessarie per studiare il piano terapeutico più corretto per le patologie riscontrate.

Ambiti di competenza:

  • Diagnosi e Terapia delle malattie del colon-retto-ano, e terapia medico-chirurgica delle patologie del colon-retto sia di tipo organico (malattia diverticolare, neoplasie, ecc.) che funzionale (defecazione ostruita, rettocele, enterocele, prolassi, stipsi ecc.).
  • Diagnosi e terapia della patologia anale (emorroidi, ragadi, fistole, incontinenza, condilomi, ecc.) e della defecazione ostruita (Prolasso rettocele). Legature elastiche ambulatoriali delle emorroidi.

Questo sito riporta informazioni e consigli utili da parte di uno specialista nell'area della Coloproctologia, con una maturata esperienza in tecniche avanzate di Chirurgia Colorettale.
I disturbi dell'apparato digerente, e in particolare della sfera ano-rettale, sono molto spesso causa di sofferenza e di fastidio continuo.
In alcuni casi, se non tempestivamente diagnosticati, tali disturbi possono condurre il paziente a problemi ben più gravi sia dal punto di vista medico che chirurgico.
Una diagnosi precoce ed una efficace terapia possono risultare risolutivi del problema nell'ambito della Proctologia.

 

Se desideri ulteriori informazioni oppure prenotare una prima Visita Proctologica presso il Centro Specialistico San Martino

scrivici subito cervicale vergiate varese

sarai ricontattato entro 24 ore da un nostro responsabile di servizio oppure

CHIAMA al  0331948033

Al Centro Specialistico San Martino sito a Vergiate (Varese), raccordo tra i principali ospedali della provincia (Gallarate, Varese, Angera, Cittiglio, Busto Arsizio, Arona, Novara, Biella, Vercelli), facilmente accessibile dall'autostrada A8 Milano Laghi uscita Sesto Calende/Vergiate e a 15 Km dall'aeroporto di Milano Malpensa, è attivo il servizio di Proctologia. La struttura sita al piano terra, è dotata di ampio parcheggio.