ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanItalianSpanish
Contattaci
Vergiate (VA) +39 0331 948033

ALLERGIA E INTOLLERANZA ALIMENTARE: SONO LA STESSA COSA? Scopri come distinguerle e curarle.

Sia le intolleranze che le allergie sono caratterizzate da una reazione indesiderata dell’organismo quando viene in contatto con un determinato alimento.

Allergia e intolleranza non sono la stessa cosa.

Andiamo più nello specifico.

L’intolleranza è data dall’accumulo di una sostanza contenuta in un determinato cibo che il nostro organismo non riesce a smaltire, provocando così una serie di sintomi molto simili a una sorta di “intossicazione”.

La reazione di intolleranza o ipersensibilità alimentare si manifesta nelle 72 ore successive all’introduzione dell’alimento.

L’allergia, invece, è una reazione che coinvolge il nostro sistema immunitario e può avvenire in modo più o meno immediato e violento.

Nel momento in cui ingeriamo una sostanza che il nostro corpo giudica nociva, il nostro organismo ha una reazione.

Come possiamo riconoscere le reazioni del nostro organismo?

Le reazioni allergiche agli alimenti possono includere sintomi immediati quali:

  • prurito e gonfiore alle labbra, al palato e alla gola;
  • nausea, vomito, crampi, gonfiori addominali, flatulenza, diarrea;
  • reazioni cutanee come orticaria, angioedema o eczemi;
  • sintomi a carico dell'apparato respiratorio (asma e rinite)
  • cefalea ed emicrania.
  • difficoltà respiratorie, brusche cadute di pressione arteriosa, perdita di coscienza e in alcuni casi morte.

In questi casi si parla di shock anafilattico, che compare entro un'ora dall'ingestione dell'allergene e che richiede sempre un ricovero ospedaliero urgente.

Nonostante lo shock anafilattico sia una eventualità rara, le allergie sono decisamente comuni tra la popolazione.

Così come le intolleranze , è necessario saper ascoltare il proprio corpo, per riconoscere i cambiamenti e i segnali che ci invia per poterci prendere cura di noi stessi.

Oltre a ciò, è possibile stabilire a livello medico se si è affetti da qualche tipo di allergia con esami medici strumentali specifici.

Esiste un modo per conoscere in modo preciso le nostre intolleranze alimentari e distinguerle dalle allergie?

Certo che si.

Un medico specialista è in grado di poter escludere o considerare la presenza di allergie e/o intllleranze attraverso la visita in cui valuterà la storia familiare e la presenza di segni e sintomi tipici delle intolleranze alimentari o delle allergie.

Inoltre, per avere un esame più accurato è possibile eseguire il  F.I.T. TEST  ( Food Intolerance Test)  che consente di individuare quali siano le proteine alimentari contro le quali l’organismo ha reazioni avverse.

Nel caso il test avesse riscontrato intolleranze alimentari, occorre adottare un protocollo alimentare di recupero tolleranza in modo da eliminare gli alimenti dalla dieta, per poi reintrodurli gradualmente.

Medici Dietologi possono aiutarti a identificare un corretto apporto di valori nutrizionali dopo aver escluso gli alimenti a cui si è intolleranti.

N.B. Questo e tutti gli altri articoli presenti NON sostituiscono il parere del Medico.

Al Centro Specialistico San Martino sito a Vergiate (Varese), raccordo tra i principali ospedali della provincia (Gallarate, Varese, Angera, Cittiglio, Busto Arsizio, Arona, Novara, Biella, Vercelli), facilmente accessibile dall'autostrada A8 Milano Laghi uscita Sesto Calende/Vergiate e a 15Km dall'aeroporto di Milano Malpensa, è attivo il servizio di Dietologia. La struttura, sita al piano terra, è dotata di ampio parcheggio nonché di parcheggi riservati all'utenza. L'attività si svolge in area funzionale all'accoglienza anche di utenza diversamente abile con personale adeguatamente formato.

 

 

Nessun commento ancora

Lascia un commento