ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanItalianSpanish
Contattaci
Vergiate (VA) +39 0331 948033

La Medicina Estetica è dolorosa?

La Medicina Estetica è dolorosa?

Capita spesso che un paziente (sia esso uomo o donna) abbia timore di sottoporsi ad un trattamento estetico per paura di provare dolore. Proviamo a rispondere insieme alla domanda: La Medicina Estetica è dolorosa?

Il dolore è una questione importante in un trattamento iniettivo di medicina estetica?

Solitamente qualsiasi trattamento, dal meno al più invasivo può causare dolore, o almeno fastidio.

Naturalmente nei trattamenti più diffusi in medicina estetica la componente algica deve essere presa in considerazione dal paziente e soprattutto dal medico che, sebbene possa garantire un risultato ottimale, nel momento in cui la paziente presentasse un elevato discomfort durante la procedura, probabilmente non sarà portata a ripetere il trattamento in futuro.

La Medicina Estetica è dolorosa? Anestesia in medicina estetica

Viene quindi sempre fatta l’anestesia in medicina estetica? Si e no.

Sì perché nel caso di filler come acido ialuronico o idrossiapatite di calcio, molte volte l’anestesia è già diluita col prodotto o si può aggiungere immediatamente prima dell’iniezione.

No perché in alcuni casi e indicazioni il prodotto se diluito perderebbe le sue caratteristiche di viscosità e non garantirebbe un risultato ottimale dovuto all’eccessivo spargimento del prodotto.

La Medicina Estetica è dolorosa? Metodi per sentire meno dolore durante l’iniezione

Esistono alcune accortezze che possono portare ad un’esperienza meno “traumatica” per la paziente.

Innanzitutto può essere applicata nelle zone di iniezione una crema anestetica (principalmente lidocaina, tetracaina e prilocaina in differenti concentrazioni) che attenua moderatamente la sensazione di puntura al momento dell’iniezione.

Inoltre, sono recentemente stati portati alla ribalta apparecchi vibranti che diminuiscono la conduzione delle fibre colpevoli della sensazione dolorifica e che possono diminuire il dolore durante l’iniezione.

Infine, su richiesta del paziente, può essere effettuata una iniezione di anestetico locale a livello del foro di entrata della cannula o in punti ben precisi del nostro viso dove sono presenti i nervi che portano la sensibilità dolorifica. Naturalmente anche nel caso dell’iniezione dell’anestetico sarà avvertito una brevissima sensazione urente dovuta alla composizione dell’anestetico stesso.

La combinazione di tutte queste tecniche può portare ad una riduzione anche importante della sensazione dolorifica, però senza eliminarla del tutto.

Del resto, chi bello vuole apparire un poco deve soffrire!

 

Articolo a cura del Dott. Igor Pellegatta, Specialista in Chirurgia Plastica, Ricostruttiva ed Estetica.

Se desideri ulteriori informazioni oppure prenotare una prima visita specialistica dal Dr. Igor Pellegatta CONTATTACI SUBITO, sarai ricontattato entro 24 ore da un nostro responsabile di servizio.

scrivici subito cervicale vergiate varese   CHIAMA al  0331948033

Al Centro Specialistico San Martino sito a Vergiate (Varese), raccordo tra i principali ospedali della provincia (Gallarate, Varese, Angera, Cittiglio, Busto Arsizio, Arona, Novara, Biella, Vercelli), facilmente accessibile dall'autostrada A8 Milano Laghi uscita Sesto Calende/Vergiate e a 15Km dall'aeroporto di Milano Malpensa, è attivo il servizio di Medicina Estetica. La struttura, sita al piano terra, è dotata di ampio parcheggio.

Summary
Elisabetta Affini
Review Date
Reviewed Item
La medicina Estetica è dolorosa?
Author Rating
51star1star1star1star1star